Pagina principale > Attualità > Iniziativa per un’unione politica federale europea, subito!

Iniziativa per un’unione politica federale europea, subito!

, di Europa Union Deutschland, Gioventù Federalista Europea, JEF Deutschland, Movimento Federalista Europeo

Tutte le versioni di questo articolo: [français] [italiano]

autori

I fondamenti dell’unione e della solidarietà tra europei sono in pericolo. Il futuro dell’Europa è in bilico. La politica deve trovare gli strumenti adeguati per agire subito.

Tutti i tentativi intergovernativi di affrontare la crisi con gli strumenti e le istituzioni normali sono falliti. Senza un grande progetto europeo per far ripartire su scala continentale lo sviluppo e la crescita i sacrifici a livello nazionale necessari per far fronte alla crisi del debito non riusciranno a riguadagnare la fiducia dei mercati e del resto del mondo. Né è possibile continuare ad eludere il nodo della legittimità democratica europea e le sfide della globalizzazione.

Per questo chiediamo

1- una nuova iniziativa politica dei paesi dell’eurogruppo per porre le basi per la realizzazione di una Federazione europea attraverso un metodo democratico costituente: occorre mostrare agli europei e al resto del mondo che il rilancio del progetto politico europeo è possibile, che la sua legittimità democratica può essere rafforzata risolvendo la crisi del debito e affrontando le sfide della globalizzazione;

2- il rafforzamento dell’unione politica, a partire dall’Eurogruppo e di tutti quei paesi che vogliono una più grande unità, attraverso nuove vie per assicurare un governo democratico e trasparente sul piano politico, economico e fiscale;

3- tenendo conto che l’attuale tendenza a reagire alla crisi con metodi intergovernativi si è dimostrata inadeguata e foriera di una rinazionalizzazione delle politiche, non basta rilanciare il metodo comunitario, di superarlo promuovendo un’unione politica federale. La somma degli interessi nazionali non è in grado di fornire adeguate soluzioni, ed il suo risultato contraddice l’essenza stessa del processo di integrazione europea avviato da Padri fondatori come Alcide De Gasperi e Konrad Adenauer;

4- che il Parlamento europeo rivolga un appello ai governi ed ai parlamenti nazionali per convocare una Convenzione costituente;

5- la convocazione di un’Assemblea/Convenzione costituente composta dai rappresentanti eletti dai cittadini a livello nazionale ed europeo, nonché dei governi e della Commissione europea, con il mandato di elaborare, sulla base del progetto redatto dal Parlamento europeo e superando i veti nazionali, una Costituzione federale;

6- l’introduzione di una clausola di integrazione differenziata nel nuovo Trattato/Costituzione che dia tempo sufficiente ai paesi recalcitranti o di unirsi ai paesi decisi ad andare avanti o di recedere dall’Unione.

I federalisti europei attivi in Germania ed in Italia si rivolgono agli uomini e alle donne delle istituzioni nazionali ed europee, dei partiti, dei movimenti politici e della società civile affinché sostengano questa iniziativa.

Ti è piaciuto questo articolo?

Rispondere all'articolo

moderato a priori

Attenzione, il tuo messaggio sarà pubblicato solo dopo essere stato controllato ed approvato.

Chi sei?

Per mostrare qui il tuo avatar, registralo prima su gravatar.com (gratis e indolore). Non dimenticare di fornire il tuo indirizzo email.

Inserisci qui il tuo commento
  • Questo form accetta scorciatoie SPIP [->url] {{gras}} {italique} <quote> <code> et le code HTML <q> <del> <ins>. Per creare i paragrafi, lascia delle linee vuote.

Suivre les commentaires : RSS 2.0 | Atom